Progetti ed idee 1.

In queste pagine, come già detto, voglio introdurre la possibilità di effettuare realizzazioni di apparecchiature valvolari di vario genere, ma tendenzialmente orientate al mondo della radio.

Tali progetti, alcuni reperiti in rete, o talvolta ripescati da vecchie pubblicazioni (spesso anche straniere), potrebbero essere un valido spunto di partenza a quegli auto costruttori dotati di un po’ di fantasia, per potersi sbizzarrire ben benino nelle loro realizzazioni.

Pubblicherò quindi di seguito, man mano, schemi, progetti e link, rigorosamente riguardanti il mondo delle valvole.

Preselettore valvolare:

Articolo tratto da "The radio constructor" del mese di dicembre del 1968, apparecchio di facile realizzazione, utilizza un tubo EF183 che potrà essere facilmente sostituito da un equivalente.

Come bobine sintonizzabili, utilizza quelle della "DENCO" (Denco Coils), nota casa che commercializzava questo tipo di componente ad utilizzo amatoriale e per auto costruttori (un po’ come la Geloso qui in Italia).

Le cui caratteristiche ed dati costruttivi di queste saranno pubblicati in seguito, poiché le stesse verranno utilizzate in diverse applicazioni.

Ricevitore a reazione 6 bande:

Progettino davvero semplice di ricevitore realizzato per la ricezione di 6 bande.

Si parte dalle Onde Medie fino ad arrivare a circa 30 Mhz. Naturalmente non si può pretendere molto da una realizzazione del genere, ma credo che con una buona antenna i risultati non dovrebbero mancare.

Nel progetto sono indicati tutti i dati per la realizzazione delle bobine, e naturalmente non siamo obbligati ad utilizzare necessariamente le valvole indicate.

Ricevitore onde corte:

Articolo tratto da "Pratical wireless" del mese di febbraio del 1960, a mio avviso è una sorta di "evoluzione" del progetto precedente, anche se realizzato anni prima. Anche questo credo che fornirà buoni risultati con una buona antenna.

L’apparecchio prevede l’utilizzo di valvole con zoccolo octal, oggi difficilmente reperibili, quindi consiglio la sostituzione con tubi più recenti aventi caratteristiche similari.

Ricevitore onde medie con alimentazione a 12 volt:

Curioso ma efficace ricevitore supereterodina valvolare, alimentato direttamente a 12 volt sia per l'accensione dei filamenti che per la tensione anodica.

Il file pdf che di seguito allego, altro non è che la pagina web del seguente indirizzo:

http://cool386.tripod.com/12vsuperhet/12vsuperhet.html

Le valvole sono tutte di uso comune e sono facilmente reperibili, i dati della bobina sono riportati nella fotografia che di seguito si allega.

Pagina web completa del ricevitore precedentemente descritto.
12vsuperhet.pdf
Documento Adobe Acrobat 463.2 KB

Semplice ricetrasmettitore SSB – CW (tipo 1):

Non lasciatevi spaventare dal titolo, certamente non è un circuito che si addice a chi vuol subito cominciare a fare radio, bensì dedicato ai più esperti, però certamente non è di difficile realizzazione.

Tutto è nato da quando ho letto ciò che è presentato su questa pagina:

http://www.webalice.it/hotwater/RTX5x20.htm

L’idea mi è piaciuta così tanto che ho cominciato ad effettuare una serie di ricerche.

Così, in alternativa, qualche altra cosa ho trovato, e la pubblico volentieri in queste pagine.

Questo, si presenta come un bell’apparecchietto senza costosi filtri e quarzi, ma tutto con valvole e componenti di facile reperibilità.

Ovviamente esulo dalla descrizione del circuito che, essendo attualmente oggetto di studio per me, potrei tranquillamente e per ovvii motivi di spazio, fornire privatamente a chi me lo chiedesse.

Ricordo che all’occorrenza, sia per il filtro che per i quarzi necessari alla generazione della portante per le bande laterali, possiamo sperimentalmente utilizzare quelli usati per i pc (6 Mhz o simili) oppure i filtri ceramici per le medie frequenze, di facile reperibilità.

Ricordo sempre però, che questi schemi servono essenzialmente come spunto o per far nascere idee nuove.

Schema
Schema

Semplice ricetrasmettitore SSB – CW (tipo 2):

Il seguente schema non merita alcun tipo di commento.

E’ stato rilevato da un sito russo ed è praticamente incomprensibile nella letteratura, nonché privo del valore dei componenti passivi.

Lo pubblico solo e semplicemente perché anche questa mi sembra una valida idea per uno spunto di progettazione, e sopratutto è anche piuttosto semplice da realizzare.

Schema
Schema

DENCO Equivalent coils:

Il file pdf che si può scaricare dal link in calce, illustra come le ormai introvabili ed utilissime "Denco coils" possano essere autonomamente realizzate.

Sono infatti illustrate tutte le caratteristiche costruttive quali numero di spire, diametro filo e supporto etc, necessarie alla propria realizzazione.

Documento utilissimo per tanti sperimentatori, purtroppo in lingua inglese, ma di facile intuizione.

denco equivalent coils.pdf
Documento Adobe Acrobat 554.5 KB